Campanile - Parrocchia San Giorgio Pordenone

Parrocchia San Giorgio Martire
Pordenone
Parrocchia San Giorgio Martire Pordenone

Vai ai contenuti

Menu principale:



 
PER IL RESTAURO
 
DEL CAMPANILE  DI SAN GIORGIO
 

 
Stiamo per esaurire i 300.000 Euro stanziati dalla Regione Friuli - Venezia Giulia per il restauro del nostro campanile. Per raccogliere la somma mancante al completamento dei lavori (circa 300.000 Euro) a giorni verrà lanciata una campagna dal titolo UN MATTONE PER IL CAMPANILE DI SAN GIORGIO. Coloro che intendono fare una donazione potranno farla  o direttamente presso la Segreteria della Parrocchia (nella casa canonica) oppure su tre conti aperti presso le banche e dedicati a questa operazione.
 
Le donazioni effettuate da parte di tutti i soggetti titolari di reddito di impresa (le società di capitale o di persona e le imprese individuali) consentono di ottenere un beneficio fiscale. Sono infatti riconosciuti come “oneri deducibili” dal reddito d’impresa nel limite del 2% dello stesso.
 
 
PREMESSA
 
        
 
I lavori riguardanti la messa in sicurezza e il restauro del campanile della chiesa di  S. Giorgio M. di Pordenone sono stati organizzati in 4 fasi, in relazione a ragioni di priorità e urgenza e in funzione della disponibilità dei finanziamenti e precisamente:
 
 
Fase 1: lavori di somma urgenza per la messa in sicurezza del campanile
 
Detti  lavori si sono svolti nel periodo 12 aprile – 10 maggio 2016, e si sono conclusi con la rimozione e l’ abbassamento a terra della statua di S. Giorgio,  la rimozione del castello delle campane e la posa delle stesse sul pavimento della cella.
 
 
Fase 2: messa in sicurezza e restauro della parte sommitale, riparazione cella campanaria, fornitura e posa nuovo castello delle campane
 
Questi lavori sono attualmente in corso di svolgimento e sono finanziati con contributo regionale di € 300.000 concesso ai sensi della  L.R. 10.05.2016 n. 7 art. 9.
 
Fase 3: restauro della statua di S. Giorgio
 
A seguito del decreto di archiviazione nel procedimento penale nei confronti del Parroco, dell’Impresa e del Direttore dei lavori di data 26.9.2017, si è ora in attesa dell’autorizzazione della Soprintendenza all’esecuzione dei lavori di restauro della statua, il cui progetto è stato presentato l’anno scorso.
 
Il restauro della statua di S. Giorgio godrà di uno specifico finanziamento assicurato dalla Fondazione Friuli.  
 
 
Fase 4: lavori di completamento  e opere  non rientranti nel finanziamento regionale
 
Per questi lavori, ancorché necessari,  al presente non è disponibile il relativo finanziamento e pertanto la loro esecuzione è subordinata a tale condizione.
 
 
I LAVORI ATTUALMENTE IN CORSO DI SVOGIMENTO
 
        
 
Trattasi dei lavori finanziati con  contributo regionale di € 300.000 e comprendono:
 
lavori urgenti di rinnovo, restauro, riparazione, rinforzo locale di parti strutturali ammalorate  poste nella parte sommitale del campanile a partire dalla cella campanaria;
 
Il restauro ha riguardato il gruppo statuario di sommità checomprende i 4 atlanti in calcestruzzo a vista realizzati nello spessore di circa 4-5 cm, quindi internamente cavi (esclusa la parte inferiore che risulta massiccia) ed il globo pure in calcestruzzo dello spessore di circa 6 cm rivestito con lamine di rame ormai consunte e rovinate; in particolare il degrado del globo e della  struttura portante la statua si è rivelato marcato ed esteso, con parte lesionate e collassate.
 
Ha riguardato altresì  le solette e le pareti  della cella intermedia e superiore con interventi di  riparazione e restauro  delle varie parti strutturali in calcestruzzo (pilastri, travi, solette e cornice a sbalzo) impiegando prodotti specifici, di rinforzo delle solette con impiego di sottostrutture metalliche ed interventi di impermeabilizzazione con impiego di guaine cementizie.
 
Importante e complesso è stato l’intervento eseguito nella cella campanaria, comprendente: esecuzione cordolo in calcestruzzo armato  sopra la soletta di pavimento della cella campanaria e  rinforzo della stessa;  
 
formazione di nuovo castello delle campane, in profilati metallici d’acciaio zincati a caldo, collegati in opera mediante bulloni ad alta resistenza; il nuovo castello scarica ora il proprio peso direttamente sui muri del fusto del campanile (e non più sulla soletta) mediante interposizione di cuscinetti in neoprene armato atti a smorzare le sollecitazioni indotte dalle campane in movimento;
 
rifacimento delle grate delle finestre in griglia metallica (adeguatamente  robusta) zincata e verniciata;
 
formazione di struttura in acciaio zincato di ancoraggio della piastra di sommità, portante la statua di S. Giorgio, alle travi disposte a crociera poste all’interno della sfera, vincolate a loro volta ai quattro pilastri presenti all’interno dei giganti.
 
 
I LAVORI DI COMPLETAMENTO
 
        
 
Trattasi di lavori necessari ed indispensabili per il completamento dell’opera di restauro, ma al presente privi di finanziamento, riguardanti:
 
sostituzione dei  gradini in pietra collassati o rotti o mancanti, con altri della stesso forma e materiale, da vincolare al fusto mediante impiego di barre di acciaio inox nervato:
 
riparazione dei gradini lesionati con impiego di iniezioni di resine strutturali;
 
formazione di parapetto metallico sulla scala di salita al campanile;
 
sostituzione delle due solette intermedie e delle relative putrelle di sostegno con nuove solette monolitiche;
 
interventi di manutenzione del fusto lapideo, soprattutto nella sezione di  base e sul lato di nord-est del fusto stesso, con interventi di riparazione delle parti degradate, sigillatura delle fessurazioni all’interno dei conci con impiego di resine;
 
riposa in opera della statua di S. Giorgio e rimozione del ponteggio sommitale;
 
revisione dell’ impianto di captazione delle scariche atmosferiche;
 
rifacimento dell’impianto elettrico di illuminazione e di alimentazione delle campane;
 
la riparazione della porta d’ingresso  e la formazione del pavimento al piano terra e modeste opere di sistemazione esterna.   (ing. SERGIO DELL’ANNA, direttore dei lavori)


Parrocchia "San Giorgio"
Largo S. Giorgio, 7/A -  33170 Pordenone (PN)
Telefono: 0434 520676
Fax: 0434 520676
parrocchia@parrocchiasangiorgiopn.it
Torna ai contenuti | Torna al menu